VERIFICA CONTRATTO LEASING

Perché verificare il tuo contratto di leasing

Hai stipulato un Leasing personale o con la tua azienda? Molto bene. Hai mai pensato di controllare accuratamente i dettagli del contratto che hai firmato? Probabilmente no, invece è davvero indispensabile che tu lo faccia.
Le irregolarità in un contratto di Leasing sono sepolte nell’incomprensibile linguaggio delle clausole e in tassi, conteggi e costi vari. Ecco perché è importante affidarsi all’esperienza e alla professionalità dello staff tecnico legale di ADL Consum.

Inoltre, siccome il contratto di leasing prevede il riscatto del bene, è opportuno controllare che l’importo da versare al momento dell’acquisizione non sia considerato parte del debito e che quindi, non ti vengano calcolati gli interessi su quest’ultima rata.

Perchè affidarti a noi?

Noi di ADL Consum abbiamo analizzato centinaia di contratti di Leasing: dalle nostre analisi è emerso che ben il 95% di questi conteneva lievi o gravi irregolarità e non rispettava la trasparenza bancaria.
A differenza di altri rapporti bancari, le irregolarità nei contratti di leasing sono chiaramente sanzionate, non lasciando alcuna possibilità di interpretazioni. Ad esempio un’errata indicazione del tasso leasing comporta il ricalcolo del debito al tasso minimo bot.

Associati con noi e inviaci il contratto di Leasing e la documentazione relativa alle rate o alle fatture pagate. Il nostro staff provvederà ad analizzare le tue carte e, in caso di irregolarità, affiderà il tuo caso a un avvocato, che cercherà una mediazione con la Banca o inoltrerà ricorso all’ABF, l’Arbitro Bancario Finanziario. In ultima istanza, affiancato dal nostro staff tecnico finanziario, porterà il tuo caso in tribunale, per chiedere il rimborso o la riduzione del tuo debito.

Quali sono le più comuni irregolarità di un contratto di Leasing

Le irregolarità commesse dalle banche nella gestione dei conti correnti sono moltissime, ma vi sono alcune anomalie molto diffuse alle quali devi prestare la massima attenzione.

Pubblicità ingannevole – la banca dichiara un tasso Leasing più basso di quello realmente applicato.

Adeguamento canoni errato – nei Leasing indicizzati è stato riscontrato che la banca non effettua l’adeguamento dei canoni in maniera coerente con il contratto sottoscritto.

Usura – Le penali in caso di risoluzione del contratto possono comportare che la banca ti faccia pagare un importo che trasformato in un tasso effettivo risulta usuraio

Questi sono solo 3 esempi di come la banca può agire illecitamente ed addebitarti somme non dovute, ma le irregolarità che possono alterare il reale costo di un Leasing sono molte di più.

 In tutti i casi in cui vengono rilevate delle attività illecita, la banca è soggetta ad una restituzione delle somme pagate in eccesso ed in alcuni casi alla restituzione di tutti gli interessi.

Associati con ADL CONSUM e verifica gratuitamente il tuo leasing, anche se estinto entro 10 anni!

Il costo della tessera è di soli € 25,00 e ha validità un anno.