Corte d’Appello di Sassari  – Il CTU determina un rimborso spettante sino ad un valore di € 225.366,93  contro S********** S.p.a.

La Corte d’appello di Sassari ha disposto un’indagine peritale su un contratto di Leasing viziato da clausole contrattuali pattuite in violazioni delle norme in materia di trasparenza bancaria.

La corte, appurata la violazione, ha richiesto al consulente il ricalcolo con il “Tasso legale” vigente tempo per tempo. Il risultato ha determinato una somma a credito per il locatario di € 225.366,93.

Il nostro staff ha contribuito alla vicenda fornendo assistenza allo studio legale. Inoltre il nostro perito è stato nominato Consulente Tecnico di Parte (CTP) ed ha svolto un ruolo determinante nel risultato ottenuto.

Questo risultato dimostra ancora una volta che:

  • I CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE sono un prodotto finanziario compromesso da molteplici violazioni in materia di trasparenza bancaria;
  • E’ possibile ottenere il rimborso delle somme illecitamente pagate;